Dettagli del Corso

Esci dal Corso che stai guardando e seleziona altri CorsiFormazione Residenziale[RES][5.5 ECM]
News from ASCO 2018: focus on breast cancer
Come cambia la pratica clinica alla luce delle novità presentate al congresso annuale ASCO
Pisa, 3 Luglio 2018
(Corso concluso)
ID Provider 182 - Standard
Ragione Sociale DATRE S.r.l.
Dichiarazione di responsabilità

DATRE è responsabile della realizzazione del corso, della qualità scientifica e didattica e dell’integrità etica del contenuto formativo del corso stesso.
Riconosce espressamente che l’attività formativa realizzata attraverso il corso è finalizzata esclusivamente allo sviluppo delle conoscenze scientifiche e delle competenze tecnico professionali in ambito sanitario ed è, pertanto, obiettiva ed indipendente da interessi commerciali.

Evento n. 228064
Edizione n. 1
Titolo News from ASCO 2018: focus on breast cancer
Data accreditamento 3 Luglio 2018
Crediti conseguibili entro il 3 Luglio 2018
Destinatari (qualifica/disciplina)
  • Farmacista / Farmacia ospedaliera (Base)
  • Farmacista / Farmacia territoriale (Base)
  • Medico chirurgo / Allergologia ed immunologia clinica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Anatomia patologica (Base)
  • Medico chirurgo / Anestesia e rianimazione (Base)
  • Medico chirurgo / Angiologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Biochimica clinica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Cardiologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Chirurgia generale (Base)
  • Medico chirurgo / Chirurgia toracica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Ematologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Farmacologia e tossicologia clinica (Base)
  • Medico chirurgo / Gastroenterologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Genetica medica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Geriatria (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Ginecologia e ostetricia (Base)
  • Medico chirurgo / Igiene, epidemiologia e sanità pubblica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Malattie dell'apparato respiratorio (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Malattie infettive (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Malattie metaboliche e diabetologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Medicina dello sport (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Medicina generale (medici di famiglia) (Base)
  • Medico chirurgo / Medicina interna (Base)
  • Medico chirurgo / Medicina legale (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Microbiologia e virologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Neurologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Oncologia (Base)
  • Medico chirurgo / Ortopedia e traumatologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia) (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Pediatria (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Pediatria (pediatri di libera scelta) (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Radiodiagnostica (Base)
  • Medico chirurgo / Radioterapia (Base)
  • Medico chirurgo / Scienza dell'alimentazione e dietetica (Equipollente)
N. di partecipanti accreditabili 25
Durata dell'attività formativa 4 ore
Crediti assegnati 5.5
Quota di partecipazione gratis
Sponsorizzazioni Astrazeneca, Eisai, Roche
Responsabile Scientifico Dr. Fontana Andrea
Razionale Scientifico

Il tumore al seno rappresenta una delle neoplasie a più alta incidenza nel sesso femminile nel mondo ed in Italia. Numerosi sono stati i progressi nel trattamento medico sia della malattia in stadio iniziale che nella malattia avanzata. Tuttavia, una parte delle pazienti con diagnosi di tumore mammario in stadio precoce presenterà una recidiva di malattia mentre una quota di pazienti pari al 10% circa si rivolgerà ai servizi di oncologia già in stadio avanzato alla diagnosi. E’ dunque necessario uno sforzo sempre più importante della comunità scientifica nell’individuare nuovi approcci terapeutici in grado di prevenire la recidiva, da una parte, e migliorare la sopravvivenza e la qualità di vita dall’altra. L’eterogeneità molecolare e biologica del tumore mammario, ormai nota da tempo, si esplica in una eterogeneità di comportamento clinico di cui tenere conto nel corretto iter diagnostico-terapeutico. Esistono infatti tumori HER2 positivi o negativi ed ognuno di questi può presentare un profilo di ormonosensibilità più o meno marcato sino alla completa negatività per i recettori degli estrogeni e/o del progesterone. Grazie alle conoscenze maturate negli anni si sono potuti sviluppare trattamenti ad attività anti-ormonale ed anti HER2. In caso di ormonoresistenza alcuni farmaci target sono giunti ormai a far parte del nostro armamentario terapeutico (quali gli inibitori della CDK 4/6 ed everolimus) mentre altri sono ancora in fase di studio. Il tumore mammario HER2 positivo ha riconosciuto sicuramente il maggior sviluppo terapeutico grazie all’introduzione oltre a trastuzumab e lapatinib anche di altri agenti terapeutici quali il pertuzumab e il TDM-1. A breve inoltre, sarà possibile offrire ai nostri pazienti che presentano un profilo mutato nei geni BRCA 1 e 2, un trattamento mirato con i cosiddetti PARP inibitori. Un campo di interesse e di studio importante risulterà l’individuazione e la selezione di pazienti a cui risparmiare il trattamento chemioterapico a favore di approcci terapeutici sempre più mirati e di individuare i pazienti sensibili o resistenti ai nuovi trattamenti (quali gli inibitori CDK 4/6). Molti meno successi si sono visti invece nel trattamento dei tumori cosiddetti “triplo negativi” che sono tuttavia oggetto di intenso studio e di sperimentazione clinica.

Recentemente un nuovo approccio terapeutico, l’immunoterapia, ha modificato la storia naturale di molte neoplasie. Nel carcinoma mammario questa strategia terapeutica non ha ancora raggiunto la clinica ma è oggetto di numerosi studi. Il congresso annuale della società americana di oncologia clinica (ASCO) risulta l’appuntamento più importante nel panorama congressuale oncologico. I principali risultati di studi clinici di fase III così come i dati delle sperimentazioni precoci vengono riportati da ricercatori di tutto il mondo, talvolta imponendo cambiamenti nella pratica clinica quotidiana. Risulta quindi fondamentale l’aggiornamento continuo dell’oncologo. In questo evento si vuole porre l’attenzione sulle principali novità nel campo del trattamento del tumore mammario. La giornata si svilupperà con la sintesi da parte dei relatori sui principali

risultati del trattamento dei tumori ormonosensibili, HER2 positivi e triplo negativi sia nel setting precoce (adiuvante e neoadiuvante) che nel setting avanzato. Particolare attenzione verrà posta, infine, sulle novità in campo di immunoterapia. Una lettura e revisione critica delle novità più rilevanti da parte di un esperto nel campo del tumore mammario, concluderà la prima parte della giornata. Nella seconda fase l’alto grado di interattività permetterà uno scambio ed un confronto tra i partecipanti all’evento.

Obiettivi Formativi

L'incontro vuole essere un momento di aggiornamento, approfondimento, analisi e discussione sui risultati di studi clinici di fase III così come i dati delle sperimentazioni precoci riportati all'ASCO 2018 da ricercatori di tutto il mondo, talvolta imponendo cambiamenti nella pratica clinica quotidiana.

Obiettivo Nazionale di riferimento
Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura
Argomenti delle lezioni

Ore 13.00               Registrazione partecipanti e somministrazione test d'ingresso

Ore 13.30               Saluti di apertura ed introduzione al corso - Prof. A. Falcone, Dott. A. Fontana

Ore 14.00               Terapia adiuvante e neoadiuvante - Dott.ssa B. Salvadori, Pisa

Ore 14.30               Trattamento della malattia avanzata - Dott. L. Coltelli, Pontedera

Ore 15.00               Immunoterapia e tumore mammario: quali novità? - Dott.ssa I. Bertolini, Pisa

Ore 15.30               Biomarcatori e selezione del paziente - Dott. L. Malorni, Prato

Ore 16.00               Critical Review - Dott. A. Di Leo, Prato

Ore 17.00               Domande all’esperto - Dott.ssa C. De Angelis, Dott.ssa L. Diodati, Dott.ssa D. Cavallero

Ore 18.00               Conclusioni e saluti - Prof. A. Falcone, Dott. A. Fontana, Dott. A. Michelotti

Ore 18.30               Compilazione questionario di apprendimento ECM e schede di valutazione

Verifica "Qualità percepita"

Scheda di valutazione (compilazione obbligatoria), spazio per la segnalazione di suggerimenti e commenti anonimi.

Chiudi la Scheda di Progetto

© 2000 - 2014 DATRE - P.I. 01898870462

Contatti - Condizioni d'uso - Cookie & Privacy Policy