Dettagli del Corso

Esci dal Corso che stai guardando e seleziona altri CorsiFormazione Residenziale[RES][7 ECM]
La gestione delle sindromi coronariche acute in medicina interna
Aspetti consolidati e nuove linee guida
Pisa - Hotel San Ranieri, 25 Marzo 2017
(Corso concluso)
ID Provider 182 - Standard
Ragione Sociale DATRE S.r.l.
Dichiarazione di responsabilità

DATRE è responsabile della realizzazione del corso, della qualità scientifica e didattica e dell’integrità etica del contenuto formativo del corso stesso.
Riconosce espressamente che l’attività formativa realizzata attraverso il corso è finalizzata esclusivamente allo sviluppo delle conoscenze scientifiche e delle competenze tecnico professionali in ambito sanitario ed è, pertanto, obiettiva ed indipendente da interessi commerciali.

Evento n. 179268
Edizione n. 1
Titolo La gestione delle sindromi coronariche acute in medicina interna
Data accreditamento 25 Marzo 2017
Crediti conseguibili entro il 25 Marzo 2017
Destinatari (qualifica/disciplina)
  • Medico chirurgo / Allergologia ed immunologia clinica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Angiologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Cardiologia (Base)
  • Medico chirurgo / Chirurgia generale (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Continuit√† assistenziale (Base)
  • Medico chirurgo / Ematologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Endocrinologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Gastroenterologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Genetica medica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Geriatria (Base)
  • Medico chirurgo / Malattie dell'apparato respiratorio (Base)
  • Medico chirurgo / Malattie infettive (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Malattie metaboliche e diabetologia (Base)
  • Medico chirurgo / Medicina dello sport (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza (Base)
  • Medico chirurgo / Medicina fisica e riabilitazione (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Medicina generale (medici di famiglia) (Base)
  • Medico chirurgo / Medicina interna (Base)
  • Medico chirurgo / Nefrologia (Base)
  • Medico chirurgo / Neurologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Oncologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Ortopedia e traumatologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Pediatria (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Pediatria (pediatri di libera scelta) (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Reumatologia (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Scienza dell'alimentazione e dietetica (Equipollente)
  • Medico chirurgo / Urologia (Equipollente)
N. di partecipanti accreditabili 80
Durata dell'attività formativa 7 ore
Crediti assegnati 7.0
Quota di partecipazione gratis
Sponsorizzazioni Plurisponsor
Responsabile Scientifico Dr. Ghiadoni Lorenzo, Dr. Tintori Giancarlo
Razionale Scientifico

Il miglioramento delle condizioni di vita, la maggiore e migliore disponibilità di assistenza sanitaria e il conseguente invecchiamento della popolazione hanno prodotto un significativo cambiamento delle caratteristiche dei pazienti che si ricoverano per sindrome coronarica acuta (SCA), con un progressivo aumento dei ricoveri di pazienti anziani e con multiple patologie degenerative croniche. Proprio l’età avanzata e la rilevante comorbidità dei pazienti che si presentano al dipartimento di emergenza urgenza con una SCA fanno si che sempre più spesso essi vengano ricoverati nei reparti di Medicina Interna. L’Internista ha quindi la necessità e il dovere di gestire la patologia coronarica acuta nel modo più appropriato per garantire non solo una riduzione della mortalità, ma anche il mantenimento di un’adeguata qualità di vita ed una riduzione del ricorso a ripetuti ricoveri ospedalieri. La gestione internistica del paziente con SCA non è semplice, anche perchè le strategie terapeutiche non sono spesso adeguatamente supportate dai risultati degli studi randomizzati, nell’ambito dei quali l’età maggiore di 75 anni e la presenza di multiple comorbidità rappresentano spesso motivo di non arruolamento, e dalle linee guida. Oggi non è assolutamente accettabile considerare l’età anagrafica come principale elemento di valutazione sul differente approccio clinico al paziente con SCA. La fragilità, la presenza di malattia renale cronica, il concomitante trattamento con anticoagulanti orali, la polipatologia e la politerapia, rendono ulteriormente complicate scelte assistenziali già di per sé complesse e rendono ragione della necessità dell’Internista di essere aggiornato sull’argomento, anche alla luce delle continue innovazioni che sono all’ordine del giorno, specialmente in campo terapeutico.

Obiettivi Formativi

Fornire agli intervenuti strumenti di conoscenza, analisi, comprensione del fenomeno trattato e di discussione collettiva, al fine di migliorare l’approccio clinico.

Obiettivo Nazionale di riferimento
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare
Verifica "Qualità percepita"

Scheda di valutazione (compilazione obbligatoria), spazio per la segnalazione di suggerimenti e commenti anonimi.

Chiudi la Scheda di Progetto

© 2000 - 2021 DATRE - P.I. 01898870462

Contatti - Condizioni d'uso - Cookie & Privacy Policy